Top 10 Features: Modellazione ibrida – Parte 3

In questo articolo abbiamo il piacere di presentare l’esperienza di un appassionato cliente, Moredesign, che ha trovato nelle funzionalità di ThinkDesign la possibilità di soddisfare le esigenze di qualità, design ed efficacia richieste nello sviluppo dei propri prodotti a servizio del design creativo.

 

Moredesign è collettivo di oltre 10 designer che offre alle aziende di qualsiasi settore merceologico un supporto globale all’attività di ricerca e sviluppo: dalla brand identity all’advertising, dall’industrial design all’ingegnerizzazione. Il prodotto, i servizi e la struttura aziendale vengono analizzati per ricavarne punti di forza e argomenti di vendita. I valori dell’azienda diventano protagonisti di un dialogo continuo con i responsabili marketing e ricerca e sviluppo, e le idee non si fermano più… Segue l’azienda e il prodotto in tutte le sue fasi di sviluppo: concept, modellazione 3D rendering, ingegnerizzazione, prototipi, industrializzazione fino al controllo qualità del pezzo stampato. Interpreta le esigenze del committente e ne raccoglie con entusiasmo tutte le sfide. Applica innovazione nelle forme stringendo il binomio designer-azienda dando la garanzia del risultato finale.

Ruspa cavalcabile realizzata da Moredesign per Adriatic Srl

 

L’esigenza di ottenere un risultato di qualità nasce dalla combinazione di una professionalità creativa con un approccio qualitativo fin dal concepimento di una nuova idea di prodotto. La fase di concept creativo viene realizzata pensando già alla fattibilità dei particolari e al numero di componenti da produrre. Nell’esempio illustrato, il giocattolo “Ruspa cavalcabile” è già descritto dai bozzetti, che ne rappresentano le linee guida.

La flessibilità degli strumenti messi a disposizione da ThinkDesign nello sviluppo del modello 3D si rivela già nelle prime fasi, consentendo di utilizzare i bozzetti nella definizione del particolare 3D.

Infatti, è possibile importare direttamente nell’ambiente modello le immagini dei bozzetti, che rappresenteranno le linee guida su cui abbozzare le curve delle sezioni principali. Questo permette di seguire in maniera accurata le forme 3D decise nella fase di concept, rispettandone l’intento creativo.

In ThinkDesign, l’ambiente unico di modellazione permette di utilizzare solidi, curve e superfici nello stesso ambiente di lavoro. L’opportunità di lavorare all’interno di un singolo modello, senza dover fare distinzioni tra assieme e parte, agevola la visione globale del prodotto e permette di modificare le singole parti “in context”, facendo seguire il resto delle geometrie degli altri particolari.

In ogni momento della progettazione, grazie agli strumenti di analisi, si può tenere sotto controllo la qualità delle superfici – in particolare gli sformi ed eventuali sottosquadri – e verificare la curva di silouette e la fattibilità del particolare, permettendo di anticipare le valutazioni sulla qualità estetica finale del prodotto stampato.

Grazie alla modellazione ibrida, l’alternare i comandi di modellazione solida per i particolari costruttivi ai comandi di superfici avanzate nella descrizione di forme complesse, consente di progettare in tempi rapidi un prodotto al stesso tempo bello e funzionale.

Infine, l’ambiente unico di modellazione permette di avere una visione di assieme, di eseguire un mockup finale di tutti i particolari per la fase di Rendering e presentazione del progetto.

 


Nota: Tutte le immagini edi modelli presenti nell’articolo sono di proprietà esclusiva di Moredesign (www.moredesign.it).

 

Customer Care